Trovare nido calabroni

Pubblicato in data: 23 luglio 2018

Da diverse settimane continuo a trovarmi dei calabroni in casa, nonostante io per diversi giorni abbia lasciato tutto chiuso.
Alle sera ne trovo alcuni che girano attorno alle luci di cortesia poste in ingresso.
La mia domanda è la seguente: Esiste un modo più o meno efficace per capire dove cavolo si trova questo nido?

1 risposta

Sig. Mattia buonasera,
L’ingresso dei calabroni nell’appartamento può avvenre, oltre che ladde finestre, anche dai camini, dalle condotte dell’aria condizionata o attraverso la fessura a livello delle corde delle serrande. Dovranno quindi essere ispezionati i cassonetti delle serrande, a volte i calabroni fanno il nido la dentro, o altrimenti i comignoli presenti sul tetto. Fatte queste prime rilevazioni, se non vi sono stati effettuati riscontri positivi, si procede con l’osservazione da terra dell’edificio. In alcuni casi, dall’osservazione si notano fessure presenti nella struttura dalle quali fuoriescono i calabroni. L’attività dei calabroni è infatti abbastanza intensa e quindi se sono presenti nella struttura si potrà notare il loro volo. Nel caso infine che il nido non sia presente nella struttura allora non ci rimarrà altro da fare che verificare nell’ambito di un raggio di una cinquantina di metri altri comignoli presenti su abitazioni limitrofe  o alberi con cavità che possano ospitare il nido dei calabroni, in genere pioppi, salici, tigli o querce.
Fino a quando non avrà trovato il nido e aver provveduto a neutrallizare e a farlo rimuovere è importante evitare l’accensione di luci bianche in terrazzo, questa luce infatti attira i calabroni che inavvertitamente possono venirci addosso e pungerci.
Cordiali saluti
Alessandro Maria Di Giulio
http://www.portaledisinfestazione.org/prevenire-e-disinfestare/insetti/calabrone-prevenzione-e-controllo/

#1

Effettua il login o Registrati per inviare una risposta