Normative nazionali

Pubblicato in data: 13 luglio 2015

Normativa di riferimento

A cura di ANID


In Italia il Legislatore è intervenuto dapprima con la legge 25.01.1924 n. 82 recante “Disciplina delle Attività di Pulizia, di Disinfezione, di Disinfestazione, di Derattizzazione e di Sanificazione” che costituiva una specie di Legge-quadro delle attività suddette; e successivamente con il Decreto 7 luglio 1997 n. 274 del Ministero dell’Industria, che stabiliva i requisiti morali, finanziari e tecnici per essere iscritti nell’Albo Provinciale delle Imprese, istituito presso ogni Camera di Commercio.

Successivamente con D.lgs 163/2006 è entrato in vigore il “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE” (s.m.i.).

Sono intervenuti due Decreti Governativi che, unitamente alle Direttive CEE in materia, già citate, ed ad alcune ordinanze, incidono profondamente nella definizione e nella qualificazione delle Imprese del settore:

a) il Decreto Legge n. 7 del 31.01.2007 convertito nella Legge 2 aprile 2007, n. 40/, meglio noto come Decreto Bersani sulle liberalizzazioni, nel quale specificatamente le attività di Disinfestazione e Derattizzazione sono escluse dalla “liberalizzazione” burocratica per lo svolgimento delle attività di pulizia, mantenendo tali servizi subordinati alla normativa esistente, che richiede, appunto, il possesso di requisiti tecnici specifici per l’autorizzazione allo svolgimento di tali attività fissati dal D.M. 274/97.

b) La differenziazione confermata tra le attività indicate di pulizia e quelle di Disinfestazione si muove altresì perfettamente in linea con l’indirizzo attuato dalle Direttive CEE in materia di Biocidi, e seguito dal Ministero della Salute italiano, che prevede l’utilizzo dei prodotti disinfestanti revisionati ed autorizzati solamente ad “operatori professionali appositamente formati”.
Viene cioè consolidata una opinione diffusa in tutti i Paesi Comunitari che individua e richiede quali requisiti essenziali per lo svolgimento delle attività di Disinfestazione in senso lato e di disinfestazione, derattizzazione e sanificazione nel dettaglio il possesso di una specifica professionalità, basata sulla formazione e sull’aggiornamento degli operatori del settore.

c) Il Decreto 13 aprile 2007, emanato dal Ministero della Salute, relativamente alla immissione di sostanze attive (di cui all’allegato I della Direttiva 98/8/CE del Parlamento Europeo) sul mercato dei biocidi, che pone il problema di identificare quale sia la figura del “professionista adeguatamente formato”, che sia la Direttiva comunitaria, sia il Decreto del Ministro della Salute indicano come operatore competente e deputato all’uso delle sostanze biocida che sono in corso di autorizzazione alla immissione sul mercato della Disinfestazione.

Ordinanza Ministero Salute del 18/12/2009 “Norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche o bocconi avvelenati”.

Ordinanza Ministero Salute del 14 gennaio 2010 “Proroga e modifica O.M. 18/12/2008, come modificata dall’O.M. 19/03/2009, recante: «Norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche o di bocconi avvelenati»

Ordinanza del Ministero della Salute del 2015 riguardanti specificatamente l’attività di Derattizzazione

Links

Legge 25.01.1924 n. 82 recante “Disciplina delle Attività di Pulizia, di Disinfezione, di Disinfestazione, di Derattizzazione e di Sanificazione”
http://www.disinfestazione.org/chi-siamo/requisiti.html
http://www.disinfestazione.org/chi-siamo/requisiti.html

Decreto 7 luglio 1997 n. 274 del Ministero dell’Industria
http://www.tuttocamere.it/files/camcom/Imprese_Pulizia.pdf
http://www.tuttocamere.it/files/camcom/Imprese_Pulizia.pdf

Decreto Legge n. 7 del 31.01.2007 convertito nella Legge 2 aprile 2007, n. 40
http://www.camera.it/parlam/leggi/07040l.htm
http://www.camera.it/parlam/leggi/07040l.htm

ORDINANZA Ministero della Salute 10 febbraio 2012 riguardante specificatamente l’attività di Derattizzazione
ordinanza min sal 2012

ORDINANZA Ministero della Salute 10 febbraio 2015 riguardante specificatamente l’attività di Derattizzazione
http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/03/02/15A01557/sg%20;jsessionid=99Cj2rhiPgDoGAe8ah9Uqw__.ntc-as1-guri2a
http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/03/02/15A01557/sg%20;jsessionid=99Cj2rhiPgDoGAe8ah9Uqw__.ntc-as1-guri2a

Ordinanza del Ministero della Salute del 2015 riguardanti specificatamente l’attività di Derattizzazione
http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/03/02/15A01557/sg
http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/03/02/15A01557/sg

Ordinanza del Ministero della Salute del 13 giugno 2016 riguardanti specificatamente l’attività di Derattizzazione
ordinanza 13 giugno 2016 divieto di utilizzo esche

Altre norme

Circolare Ministero dell’Industria n. 3343/C del 28/07/1994
http://www.fe.camcom.it/attivitaistituzionali/attivita-particolari/normativa/1994-07-28-circ3343.pdf
http://www.fe.camcom.it/attivitaistituzionali/attivita-particolari/normativa/1994-07-28-circ3343.pdf

Circolare Ministero dell’Industria n. 3420C del 22/09/1997
http://www.bo.camcom.gov.it/registro-imprese-e-albi/albi-ruoli-elenchi-e-registri/imprese-di-pulizia-1/modulistica-imprese-di-pulizia/istruzioni_pulizie.pdf
http://www.bo.camcom.gov.it/registro-imprese-e-albi/albi-ruoli-elenchi-e-registri/imprese-di-pulizia-1/modulistica-imprese-di-pulizia/istruzioni_pulizie.pdf

Circolare Ministero dell’Industria n. 3428/C del 25/11/1997
http://www.fe.camcom.it/attivitaistituzionali/attivita-particolari/normativa/1997-11-25-circ3428.pdf
http://www.fe.camcom.it/attivitaistituzionali/attivita-particolari/normativa/1997-11-25-circ3428.pdf

Circolare Ministero dell’Industria n. 3444/C del 29/05/1998
http://www.fe.camcom.it/attivitaistituzionali/attivita-particolari/normativa/1998-05-29-circ3444.pdf
http://www.fe.camcom.it/attivitaistituzionali/attivita-particolari/normativa/1998-05-29-circ3444.pdf

DM n. 439 del 04/10/1999
http://www.pestpractice.eu/docs/legislation/it/D.M.439_1999_10_04.pdf
http://www.pestpractice.eu/docs/legislation/it/D.M.439_1999_10_04.pdf

DPR n. 558 del 14/12/1999 – DM del 12/07/2000
http://www.pestpractice.eu/docs/legislation/it/DPR_558_1999_12_14.pdf
http://www.pestpractice.eu/docs/legislation/it/DPR_558_1999_12_14.pdf

Circolare Ministero dell’Industria n. 3475/C del 20/12/1999
http://www.tuttocamere.it/files/camcom/Imprese_Pulizia.pdf
http://www.tuttocamere.it/files/camcom/Imprese_Pulizia.pdf

Circolare Ministero dell’Industria n. 3502/C del 05/12/2000

DECRETO LEGISLATIVO 19 agosto 2005, n.214. Attuazione della direttiva 2002/89/CE concernente le misure di protezione contro l’introduzione e la diffusione nella Comunita’ di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali.
http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/05214dl.htm
http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/05214dl.htm

Elementi principali di Qualità, Sicurezza, Ambiente, etc. del servizio, che l’Impresa volontariamente acquisisce e documenta attraverso gli “Enti di certificazione”:

UNI EN ISO 9001:2008 “ Sistemi di Gestione per la qualità- Requisiti”
https://ec.europa.eu/jrc/sites/default/files/lbna26576itn.pdf
https://ec.europa.eu/jrc/sites/default/files/lbna26576itn.pdf

UNI EN ISO 14001:2004 “Sistemi di gestione ambiente”
http://www.confindustria.pd.it/confindustria/padova/istituzionale.nsf/frame/24DC5E1E1F451A6DC1257360003EE493/$File/Dispensa%20UNI%20sulla%20nuova%20ISO%2014001_2004.pdf?OpenElement
http://www.confindustria.pd.it/confindustria/padova/istituzionale.nsf/frame/24DC5E1E1F451A6DC1257360003EE493/$File/Dispensa%20UNI%20sulla%20nuova%20ISO%2014001_2004.pdf?OpenElement

UNI 11381:2010 “Ambienti delle industrie alimentari – Sistemi di monitoraggio degli insetti”
http://www.uni.com/index.php?option=com_content&view=article&id=748%3Aindustrie-alimentari-igiene-e-controllo-degli-insetti&Itemid=1489 http://www.uni.com/index.php?option=com_content&view=article&id=748%3Aindustrie-alimentari-igiene-e-controllo-degli-insetti&Itemid=1489

UNI EN 16636:20015 “Servizi di gestione e controllo delle infestazioni (Pest Management)”
http://www.uni.com/index.php?option=com_content&view=article&id=3784%3Apest-management-services-in-italiano-la-norma-uni-en-16636&catid=170&Itemid=2612
http://www.uni.com/index.php?option=com_content&view=article&id=3784%3Apest-management-services-in-italiano-la-norma-uni-en-16636&catid=170&Itemid=2612