ZANZARE: QUALI PROBLEMI IN GIRO PER L’ITALIA

images-1

fd2436c23111d947c615d80fa5115911_XL

A Pieve di Cento – Bologna- si è verificato il decesso di un uomo di 78 anni a seguito della punture di una zanzara dalla quale ha contratto il virus del West Nile. Lo apprendiamo dalla rivista online “Diario del web“È la triste vicenda accaduta in provincia di Bologna, più precisamente a Pieve di Cento: un uomo di 78 anni è morto a seguito della puntura di una zanzara che pare avergli trasmesso il virus del West Nile. Già precedentemente ricoverato all’ospedale Sant’Anna, il pover’uomo ha perso la vita presso la clinica di Cona Corrado Gamberini dopo aver lottato tra la vita e la morte dall’11 agosto.

Pordenone invece ” è proprio il caso di dirlo, sta fronteggiando una vera e propria invasione di zanzare tigre.” Dal Gazzettino rileviamo infatti la notizia che “Per combattere la zanzara tigre e prevenire la diffusione di malattie, la sola disinfestazione delle aree pubbliche da parte del Comune non è sufficiente. I cittadini devono dare il loro contributo adottando semplici regole nelle aree private (balconi, giardini, cortili, orti). Solo un intervento collettivo può ridurre la presenza della zanzara e la possibilità di malattie”

A Reggio Emilia  come apprendiamo da Repubblica- Bologna, si sono verificati un caso di Zika e uno di West Nile, due malattie trasmesse dalle zanzare. Per quanto riguarda la Zika la direzione dell’Ausl ha confermato la diagnosi per un viaggiatore, già segnalato il 23 agosto come caso sospetto. Le sue condizioni sono buone e non destano preoccupazioneIl Comune, in collaborazione con il Servizio di igiene pubblica, ha già iniziato i trattamenti di disinfestazione nei luoghi di permanenza della persona che ha contratto il virus. “

Per approfondire l’argomento:

Diario del Web – West Nile

Il Gazzettino- zanzara tigre

Bologna Repubblica -un caso di zika

DISINFESTAZIONE SI, DISINFESTAZIONE NO: I CITTADINI SONO SODDISFATTI?

logo_podis_orizzontale

di Alessandro Maria Di Giulio

In lungo ed in largo per lo stivale si stanno effettuando interventi di disinfestazione contro gli insetti alati e non solo. Nella maggior parte dei casi si tratta di trattamenti contro le zanzare ma si riscontrano nel web interventi anche contro blatte e cimici. Ma i cittadini sono sempre soddisfatti dell’operato delle loro amministrazioni ? Continua a leggere “DISINFESTAZIONE SI, DISINFESTAZIONE NO: I CITTADINI SONO SODDISFATTI?”

CHIRONOMIDI AL LAGO TRASIMENO: LA REGIONE PREDISPONGA PIANI DI PREVENZIONE

chironomidi

Interrogazione Giacomo Leonelli (PD), Lago Trasimeno intervenire sui chironomidi
logo“La Giunta di Palazzo Donini spieghi quali tempestive iniziative e stanziamenti sono stati previsti per risolvere la problematica dei chironomidi al lago Trasimeno e salvaguardare la stagione turistica 2017”. Questa la notizia, apparsa l’8 marzo su TrasimenoOggi, nella quale viene chiesta con una interrogazione di cui annuncia la presentazione, il consigliere regionale del Partito democratico, Giacomo Leonelli, ricordando l’interrogazione già presentata sulla stessa materia (http://www.consiglio.regione.umbria.it/informazione/notizie-acs/lago-tra…) lo scorso anno. Leonelli spiega che “i chironomidi, se non sottoposti a controllo e contenimento rischiano di infestare pesantemente l’area del bacino del Trasimeno durante i mesi estivi.

Continua a leggere l’articolo su:

Trasimeno Oggi – Chironomidi

 

 

 

 

COLOMBI IN CITTA’- LE ESPERIENZE DI CONTROLLO IN ITALIA

colombo

cartello-colombi-no-ciboCon questa prima news sulla problematica della presenza, spesso invadente, dei colombi in città apriamo uno spazio di informazione su come le amministrazioni pubbliche affrontano la problematica. Iniziamo questo viaggio con il comune di Todi dove, dallo scorso anno, l’amministrazione comunale, d’intesa con i Servizi Veterinari e di Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione della USLUmbria1, ha varato un piano di contenimento.
Vediamo nell’articolo di Perugia Today come si sta affrontando la problematica.
Se vuoi segnalare il problema dei colombi in città registrati al Podis e invia il tuo post.

Perugia Today – Piccioni a Todi

PODIS – Colombi

DISINFESTANDO 2017: ANID lancia il concorso fotografico “Il mondo degli insetti e il disinfestatore professionale”

ANID  Associazione Nazionale Imprese Disinfestazione
ANID
Associazione Nazionale Imprese Disinfestazione

All’interno della manifestazione Disinfestando Pest Italy 2017 (in programma a Rimini l’8 e il 9 marzo 2017), viene indetto il Concorso fotografico a premi sul tema “Il mondo degli insetti e il Disinfestatore professionale”. Il Concorso, promosso da ANID unitamente all’associazione “Fuori Fuoco” è aperto a soggetti individuali e imprese: ogni concorrente potrà presentare un massimo di 3 fotografie.

Continua a leggere:

ANID – concorso fotografico

ANID – Disinfestando